Warren fra i candidati alla guida dell’Agenzia per la protezione dei consumatori

La nomina sara’ ufficializzata dalla Casa Bianca in settimana

Elizabeth Warren e’ uno dei principali candidati per la nomina ad interim a direttore della Consumer Financial Protection Bureau, la nuova agenzia di protezione dei consumatori prevista dalla riforma finanziaria e fortemente voluta dalla stessa Warren. A comunicarlo e’ la Casa Bianca, che in settimana ufficializzera’ la nomina, nonostante stia ancora valutando tutte le opzioni.

La nuova struttura è uno dei capisaldi della legge firmata da Obama a luglio, la più vasta riforma del sistema finanziario statunitense dalla recessione degli anni ’30. L’agenzia avrà un budget di 400 milioni di dollari e il potere di nuove regole sui mutui, i contratti per le carte di credito, e altri prodotti per il credito al consumo. L’agenzia e’ stata una delle idee più osteggiate dal mondo degli affari e dai lobbisti, in quanto attribuisce a questo ufficio poteri che rischiano di burocraticizzare molti aspetti legati alla erogazione dei prestiti al consumo, uno degli strumenti chiave per lo sviluppo economico degli Stati Uniti. Il nodo cruciale riguarda proprio il capo dell’agenzia. Per gestirla, dicono gli oppositori della Warren, ci sarebbe vorrebbe una persona moderata, non un’attivista.

Elizabeth Warren, dal novembre del 2008 presidente del Congressional Oversight Panel, un organo del Congresso creato per valutare l’andamento del Tarp, il pacchetto salva finanza da 700 miliardi di dollari, e’ avvocato e professore di legge a Harvard. Laureata alla Rutgers University, Warren, nata in Oklahoma nel 1949, negli ultimi trent’anni ha studiato l’economia delle famiglie della middle class americana.

Grande sostenitrice della agenzia che potrebbe andare a dirigere, la sua nomina e’ appoggiata nella nomina dall’ala sinistra del partito democratico, dal capo dello staff della Casa Bianca Rahm Emanuel e dallo stesso presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Contro di lei sono invece schierati i banchieri, i repubblicani e l’area democratica moderata. Uno dei suoi maggiori oppositori e’ il segretario al Tesoro Timothy Geithner, con cui piu’ volte si e’ scontrata sulla conduzione del consiglio di sorveglianza del Tarp.

http://www.america24.com/news/warren-fra-i-candidati-alla-guida-dellagenzia-la-protezione-dei-consumatori

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in America24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...