Parte la maxi inchiesta congiunta di 49 stati sui mutui

Indagine dovrà appurare errori nelle procedure di pignoramento

I procuratori generali di 49 stati hanno lanciato un’inchiesta congiunta sul settore dei mutui. L’indagine cercherà di appurare se ci siano state irregolarità da parte di banche o altri istituti di credito nelle procedure di pignoramento di immobili. L’unico Stato non coinvolto nell’operazione è l’Alabama. “L’inchiesta è appoggiata da quasi tutti gli Stati della nazione, che vogliono arrivare fino in fondo allo scandalo dei pignoramenti”, ha dichiarato il procuratore generale dell’Iowa Tom Miller, che è a capo dell’indagine.

L’inchiesta arriva dopo l’accusa mossa ad alcune grandi banche, tra cui Bank of America, di aver presentato documenti fraudolenti in migliaia di casi di pignoramento in tutti gli Stati Uniti. Le banche si difendono sostenendo che i documenti sono stati falsati da problemi tecnici e che non ci sono errori sostanziali nelle procedure di pignoramento.

http://www.america24.com/news/parte-la-maxi-inchiesta-congiunta-di-49-stati-sui-mutui

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apcom & America24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...