La comunità omosessuale abbandona i democratici

I gay americani potrebbero scegliere di non votare

Se il partito democratico pensava di contare sulla comunità omosessuale americana in vista delle elezioni di metà mandato del prossimo 2 novembre dovrà rivedere i propri calcoli. Secondo l’Associated Press infatti i gay in tutto il Paese hanno molti dubbi su chi votare la settimana prossima. “Si ricordano di noi solo in tempo di elezioni”, spiega James Wyatt, un portavoce della comunità omosessuale di Chicago che ha sempre votato i democratici.

Gli attivisti per i diritti degli omosessuali si dichiarano dunque arrabbiati e stanno considerando di non andare a votare o di scegliere candidati alternativi. “Chiacchierano, ma poi non succede niente, non ce la faccio più”, commenta Kate Coatar, “non so chi voterò la settimana prossima”.

Le polemiche si sono intensificate la settimana scorsa, quando il giudice federale della California Virginia Phillips ha invalidato il divieto del Pentagono di arruolare gay dichiarati nelle forze armate, la cosiddetta politica del “don’t ask, don’t tell”, non chiedere e non dire, introdotta 17 anni fa. Una sentenza a cui però si sono opposti sia il dipartimento di Giustizia che quello della Difesa, scatenando la rabbia degli omosessuali.

http://www.america24.com/news/la-comunit%C3%A0-omosessuale-abbandona-i-democratici

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apcom & America24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...