Prezzi al consumo crescono piano, meno delle aspettative

Dato generale aumenta dello 0,2%, dato “core” invariato a ottobre

I prezzi al consumo hanno continuato a crescere moderatamente a ottobre, spinti dall’aumento del prezzo della benzina e mettendo in evidenza una pressione inflazionistica invariata per il terzo mese consecutivo.

Secondo quanto resto noto dal dipartimento del Lavoro americano, l’indice dei prezzi al consumo è cresciuto a ottobre dello 0,2%, dopo l’aumento dello 0,1 di settembre e dello 0,3 ad agosto. Gli analisti attendevano un incremento dello 0,3%.

Il dato “core”, ovvero quello depurato dalla componenti dei prezzi alimentari ed energetici è rimasto invariato. Mentre gli analisti attendevano un aumento dello 0,1%.

Il tasso d’inflazione annuale ha raggiunto lo 0,6%, al minimo storico e molto al di sotto dell’obiettivo della Fed, compreso fra l’1,5% e il 2%.

I prezzi dell’energia sono cresciuti del 2,6% a ottobre, il quarto aumento consecutivo. I prezzi della benzina hanno registrato un rialzo del 4,6%, dopo l’aumento dell’1,6% di settembre. Sono cresciuti anche i prezzi di generi alimentari, ma di un più moderato 0,1%, meno dei due mesi precedenti.

In calo i prezzi di auto e camion usati, diminuiti dello 0,9%, il massimo da marzo 2009, e dei veicoli nuovi,scesi dello 0,2%.

http://www.america24.com/news/prezzi-al-consumo-crescono-piano-meno-delle-aspettative

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apcom & America24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...