Usa/Credito al consumo aumenta per il secondo mese consecutivo

Dato cresciuto dello 0,7% a 2.400 miliardi di dollari
New York, 7 gen. (TMNews) – In novembre il credito al consumo negli Stati Uniti è aumentato più delle aspettative spinto dal balzo dei prestiti per studenti che ha annullato il 27esimo calo consecutivo nell’uso di carte di credito. Il dato, come ha fatto sapere la Federal Reserve, è aumentato dello 0,7%, 1,43 miliardi di dollari, a 2.400 miliardi di dollari. Il dato di ottobre è stato rivisto al rialzo del 3,5%, rispetto all’1,7% precedentemente annunciato.

L’aumento, il secondo consecutivo dopo venti ribassi consecutivi, ha colto di sorpresa gli analisti, che attendeva un dato invariato. I dati sul credito al consumo escludono i mutui e gli altri prestiti per il settore immobiliare, che tendono ad essere piuttosto volatili da un mese all’altro e vengono frequentemente rivisti.

Scomponendo il dato, da segnalare che i crediti a scadenza rinnovabile, quelli relativi soprattutto all’uso delle carte di credito, sono scesi del 6,3%, 4,2 miliardi di dollari, a 796,5 miliardi di dollari. L’ultimo aumento risale all’agosto 2008. I crediti a scadenza non rinnovabile, come i prestiti per le rette universitarie, l’acquisto di automobili e barche, sono saliti del 4,2%, o di 5,6 miliardi di dollari, a 1.610 miliardi di dollari.

A24-And
07-GEN-11 21:28 NNNN

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apcom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...