Allerta terrorismo in Centrafrica, ma il Papa non rinuncia al viaggio

«Verrò da voi come messaggero di pace, sarò pronto a sostenere il dialogo interreligioso per incoraggiare la convivenza pacifica nel vostro Paese. So che è possibile, perché siamo tutti fratelli». Queste sono le parole che Papa Francesco ha indirizzato, in un videomessaggio, agli abitanti della Repubblica Centrafricana, che incontrerà nel suo prossimo viaggio in Africa, in programma dal 25 al 30 novembre: la visita toccherà anche Kenya e Uganda.

Sul viaggio del Pontefice incombe però l’allerta inviata alla Segreteria di Stato vaticana dai servizi di sicurezza francesi, che considerano il Centrafrica un Paese «altamente insicuro sotto il profilo della sicurezza», con il possibilità «non irrilevante» che possa verificarsi un attentato in occasione delle cerimonie in programma. A rischio, in particolare, sarebbe l’apertura del Giubileo per l’Africa, prevista per il 29 novembre a Bangui.

Il Papa non sembra però avere nessuna intenzione di rinunciare. «Il vostro caro Paese ha da troppo tempo una situazione di violenza e di insicurezza, della quale molti di voi sono vittime innocenti – ha detto –. Lo scopo della mia visita è innanzitutto portare a voi, a nome di Gesù, il conforto della consolazione e della speranza. Spero sinceramente che la mia visita possa contribuire a guarire le ferite e aprire un futuro più luminoso per il Centrafrica e tutti i suoi abitanti».

Corriere della Sera, 23 novembre 2015 (digital edition)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...