Catalogna, la Corte Costituzionale spagnola annulla la dichiarazione d’indipendenza

La Corte costituzionale spagnola ha annullato la dichiarazione d’indipendenza della Catalogna. La decisione, presa all’unanimità, accoglie il ricorso presentato dal Governo di Madrid contro la dichiarazione indipendentista approvata dal Parlamento catalano lo scorso 9 novembre, che dava di fatto il via al processo di separazione della regione dal resto della Spagna, per arrivare a costituire una repubblica indipendente entro 18 mesi.

Il 9 novembre il parlamento di Barcellona aveva approvato la mozione che di fatto sanciva l’inizio del cammino per la costituzione di uno «stato indipendente» catalano «sotto forma di repubblica». Una mozione approvata con i 72 voti della maggioranza indipendentista, contro i 63 degli altri partiti. Subito però arrivata la reazione del Governo di Mariano Rajoy, che aveva presentato il ricorso alla Corte costituzionale.

Da allora, la mozione del governo catalano risultava sospesa in forma cautelare. La pronuncia sul ricorso del Governo di Madrid era attesa entro cinque mesi, ma è arrivata in tempi brevi: unanime il voto degli undici giudici della Corte.

Corriere della Sera, 2 dicembre 2015 (Digital edition)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...