Roma si blinda: vietato il trasporto di carburanti, munizioni e armi. Anche di scena

In vista dell’apertura della Porta Santa, che martedì 8 dicembre inaugurerà il Giubileo, Roma vieta il trasporto di armi ed esplosivi nel territorio compreso all’interno del Grande raccordo anulare. Il prefetto della capitale Franco Gabrielli ha disposto che dalle 6 di domani mattina e fino alle 18 di mercoledì 9 dicembre sarà proibito trasportare armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti e gas tossici, e sarà anche vietato accendere fuochi d’artificio. Il 7 e l’8 dicembre — lunedì e martedì — sarà inoltre precluso il trasporto di carburanti, Gpl e metano.

Il prefetto Gabrielli ha anche disposto l’interruzione, per le giornate del 7 e dell’8 dicembre, delle riprese televisive e cinematografiche che comportino l’utilizzo di armi ad uso scenico e di mezzi ed equipaggiamenti simili a quelli in uso alle forze di polizia e alle forze armate. Le stesse misure sono già state attuate in occasione di altri grandi eventi, e sono state predisposte nell’ambito del piano coordinato dalla Questura per garantire la sicurezza in occasione dell’apertura dell’Anno Santo.

Corriere della Sera, 5 dicembre 2015 (digital edition)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...