L’Europa rimbalza nonostante il Pil cinese. Milano frenata dai titoli bancari chiude a +1,04%

Nonostante la frenata del Pil cinese, i listini europei rimbalzano trascinati da costruzioni e materie prime mentre Piazza Affari, frenata ancora dai titoli bancari, in particolare da Mps (-14,3%), chiude in rialzo dell’1,04%: Milano si risolleva dunque dai minimi da un anno, ma lo fa con minore decisione rispetto alle altre piazze continentali. In coda al listino, oltre alla banca senese spiccano il Banco Popolare (-6,3%) e Unicredit (-3,4%) mentre recupera con decisione Ferrari (+8,6%) che dalla quotazione a Milano, avvenuta lo scorso 4 gennaio, aveva perso oltre il 15%. Forti acquisti anche su Telecom Italia (+4,7%) e sul settore della moda con Yoox Net-A-Porter (+4,3%) e Luxottica (+2,4%). Discreto rimbalzo anche per Fca (+2,6%), che dal 5 gennaio aveva perso il 30%.

In una giornata praticamente priva di dati macroeconomici dagli Stati Uniti e che, invece, ha registrato il rallentamento del Pil cinese a +6,9% dal 2015, il ritmo peggiore da 25 anni a questa parte ma comunque superiore alle attese degli esperti, Parigi chiude in crescita del +1,97%, Francoforte dell’1,5% e Londra dell’1,68%. A New York continua a scivolare il petrolio, con il Wti che cede l’1,1% a 29 dollari al barile. Sul fronte dei cambi l’euro recupera quota 1,09 dollari (ieri 1,0883 dollari) e si porta a 128,3 yen (127,75), mentre il dollaro-yen si attesta a 117,7 (117,32).

Corriere della Sera, 19 gennaio 2016 (digital edition)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...