Donald Trump non è male come sembra, si adatta a chi ha davanti. Parola di chi lo conosce di persona

C’è chi crede che Donald Trump, fuori dai riflettori, abbia dei modi migliori di quelli che mostra in pubblico. Lo sostiene un articolo del Boston Globe, che ha raccolto le testimonianze di alcune persone che, cosa piuttosto rara di questi tempi, parlano bene del candidato repubblicano. Come Andrea Lake, concorrente del reality The Apprentice che pensava di detestarlo e invece, dopo averlo incontrato a pranzo, ha scoperto un uomo simpatico, che le piaceva. «Interviste con ex colleghi, rivali e altre persone a lui vicine rivelano una contraddizione irritante fra il Trump che conoscono e il Trump che vedono in questi giorni in televisione». Secondo il deputato di New York Chris Collins, per esempio, Trump sarebbe ben diverso da quello che si vede ai comizi. «In privato è una persona che ascolta, non un urlatore». Per tutti gli intervistati, Trump ha l’abilità di sapersi adattare al pubblico che ha davanti. Effettivamente, durante le primarie ha avuto a che fare con un elettorato arrabbiato, e anche per questo «ha proposto un muro al confine con il Messico e ha insultato latini e musulmani», spiega il quotidiano di Boston. Quel Trump però è diverso da quello vero. Parola di chi lo conosce personalmente.

Corriere della Sera, 16 maggio 2016 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...