Le bare naufragate in Louisiana e l’app per identificarne gli occupanti

Dopo le recenti alluvioni che hanno devastato la Louisiana, le autorità locali — fra i numerosi e delicati compiti che si sono trovate ad affrontare — sono state costrette a riportare nel loro loculo le bare portate via dall’acqua. Per questo si sono avvalse della collaborazione di Arbie Goings, che il New York Times definisce un «veterano del lavoro mortuario durante i disastri naturali». Nelle ultime settimane, Goings ha lavorato come consulente per la ripresa dei cimiteri nell’area più colpita della Louisiana, dove le bare sono fuoriuscite dai loculi allagati ed è complicato capire quale fosse la loro collocazione esatta. Le minacce climatiche e geografiche hanno reso la Louisiana un laboratorio di reazione ai disastri naturali, e Goings — insieme ad alcuni funzionari statali — sta studiando una soluzione al problema delle bare: nel 2005, ai tempi di Katrina, furono ad esempio 1.500 quelle «naufragate». Per capirne la provenienza bisognerebbe aprile e identificare, quando possibile, i cadaveri, magari guardando ai dettagli: il distintivo di un golf club, un rosario o una confezione di birre da 6, come successo nel 2012 con l’uragano Isaac. Oppure, spiega Goings, si potrebbero usare dei codici a barre. Per questo, il locale ministero della Salute ha costruito un’app che, scannerizzando il codice a barre, è in grado di fornire tutte le informazioni sull’occupante, a partire da generalità e luogo di sepultura. «Siamo ancora in fase di studio», ha spiegato Henry Yennie, funzionario del ministero. «Ma è una soluzione promettente».

Corriere della Sera, 19 settembre 2016 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...