I giornali conservatori con Hillary. Non senza conseguenze pratiche

Quella degli endorsement dei giornali ai candidati alla presidenza degli Stati Uniti è una pratica antica e scontata, ma quest’anno — almeno in alcuni casi — l’ideologia politica è stata soppiantata dal buon senso a cui diversi quotidiani conservatori si sono appellati nel dare il proprio sostegno ufficiale alla candidata democratica Hillary Clinton. Anche se il cambio di campo non è stato fatto con leggerezza, per alcuni lettori si è trattato comunque di una decisione troppo ardita: ognuno dei giornali ha perso abbonati, ha ricevuto telefonate rabbiose e persino minacce di morte. «Sentiamo il peso della nostra storia», ha raccontato al New York Times il responsabile della pagina delle opinioni dell’Arizona Republic, che martedì ha per la prima volta dato l’endorsement a un democratico in 126 anni di storia. Il quotidiano di Phoenix non è stato l’unico a cambiare campo in questa campagna elettorale: prima era stato il turno del Dallas Morning News (non sosteneva un democratico da prima della Seconda Guerra Mondiale), del Cincinnati Enquirer (che era andato con i repubblicani per quasi 100 anni) e dello Houston Chronicle (che a volte tuttavia aveva ceduto alla tentazione democratica). E anche Usa Today, trezo quotidiano Usa per diffusione, per la prima volta nei suoi 34 anni di vita ha deciso di prendere posizione, invitando a non votare Trump (pur senza appoggiare Clinton). Le motivazioni sono diverse, ma hanno tutte una linea di fondo: «Trump è un pericolo evidente per il nostro Paese», come ha scritto il Cincinnati Enquirer.

Corriere della Sera, 30 settembre 2016

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...