Chi è Kenneth Bone, il nuovo eroe americano che sembra uscito da Toy Story

Quello che resta di un dibattito che Politico ha definito «brutale» è il volto paffuto di Kenneth Bone, un elettore indeciso del Missouri che domenica notte ha posto a Hillary Clinton e Donald Trump una semplice domanda sulle loro proposte energetiche ma che, nelle ore seguenti, è diventato un personaggio virale in tutti gli Stati Uniti. Il suo maglione rosso a trecce, i baffi e gli occhiali dalla montatura squadrata hanno contribuito a renderlo il volto sano di un confronto — e di un Paese — incattivito e a «ristabilire brevemente l’ordine in un dibattito spesso bizzarro», scrive Huffington Post, ma un effetto ancora maggiore l’ha avuto la macchinetta usa e getta con cui ha scattato alcune foto al termine della serata. «L’America aveva bisogno di un eroe, e Kenneth Bone ha risposto alla chiamata», commenta il Washington Post. «Probabilmente perché sono il tipico uomo del Midwest», ha provato a indovinare lui.

Bone, che ha 34 anni e lavora in una centrale a carbone nel sud dell’Illinois, ha chiesto ai due candidati quali fossero i loro piani per soddisfare il fabbisogno energetico del Paese, rispettando l’ambiente e i posti di lavoro. Ma non è stata la domanda a fargli ricevere migliaia di messaggi su Facebook e Twitter, e a scatenare l’entusiasmo dei social network – dove è stato definito, fra le altre cose, «la versione umana di un abbraccio» – , quanto il suo aspetto nerd e rassicurante da americano di un’altra epoca: è stato paragonato a un personaggio di Toy Story, raffigurato insieme a George Washington mentre attraversa il fiume Delaware e suggerito come travestimento per Halloween. Su YouTube è persino apparsa una ballata che lo ringrazia per «averci fatto sentire meno soli», mentre su Twitter, dove prima del dibattito aveva sette follower («due erano i miei nonni», ha raccontato), è seguito oggi da oltre 82 mila persone.

«Un’America disperata alla ricerca di distrazione in questo clima politico terribile potrebbe aver trovato un nuovo amore: Kenneth Bone, un elettore indeciso con il maglione rosso», commenta il New York Times, che l’ha intervistato scoprendo che l’uomo era intenzionato a scegliere Donald Trump, ma che è rimasto molto impressionato dalla padronanza di Clinton e da alcune delle sue risposte. A questo punto, ha specificato, deciderà per chi votare dopo l’ultimo dibattito del 19 ottobre. «Cerco di concentrarmi più sugli aspetti positivi che su quelli negativi», ha puntualizzato, «ma finora non ne ho visti abbastanza in nessuno dei due candidati».

Sposato e con un figlio di 12 anni – entusiasta che il padre sia diventato famoso su Internet, ha specificato: «è il modo migliore di essere famosi» – Boone spera ora di tornare alla sua vita di tutti i giorni, e ha chiarito come sono stati selezionati i 40 elettori indecisi che domenica notte componevano il pubblico del confronto televisivo di St. Louis: dopo aver partecipato per anni ai sondaggi Gallup, la settimana scorsa ha ricevuto una telefonata in cui gli veniva chiesto se avesse già deciso per chi votare. Alla sua risposta negativa, gli è stato allora proposto di partecipare. In un’intervista a Cnn, inoltre, ha svelato un retroscena sul maglione rosso: aveva deciso di indossare un abito color oliva ma, essendo ingrassato 15 chili, ha finito per strappare i pantaloni mentre saliva in macchina la mattina del dibattito. «Il maglione rosso era il piano B, e sono felice che abbia funzionato».

Corriere della Sera, 11 ottobre 2016

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...