Le minacce al giornale conservatore dopo l’endorsement a Hillary

Nei giorni scorsi, un ufficio elettorale del partito repubblicano è stato dato alle fiamme a Hillsborough, in North Carolina. Gli autori hanno anche lasciato un messaggio con la vernice sulle pareti: «repubblicani nazisti lasciate la città o è peggio per voi». Trump ha condannato l’azione dimostrativa, ma lo stesso clima violento sta turbando i giornali conservatori che si sono rifiutati di appoggiarlo, dando per la prima volta il proprio endorsement a un candidato democratico. Alle telefonate di protesta e alla disdetta degli abbonamenti, infatti, si aggiungono le lettere e le telefonate di minacce che arrivano ogni giorno in redazione e che hanno portato Mi-Ai Parrish, presidente del gruppo Republic Media, il più grande dell’Arizona, a raccontare la situazione sul proprio quotidiano di punta, l’Arizona Republic, che due settimane fa per la prima volta in 125 anni ha deciso di sostenere un candidato democratico. Parrish spiega che il giornale «ha preferito il patriottismo alla militanza di partito», ed elenca alcune delle reazioni violente che i giornalisti si sono trovati ad affrontare: c’è stato chi ha promesso un’autobomba, come quella che 40 anni fa uccise il giornalista Don Bolles, chi ha sostenuto che la sede del giornale andasse bruciata e chi ha sputato ai ragazzini che vendono gli abbonamenti porta a porta, o li ha minacciati. C’è stato però anche chi ha ringraziato il giornale per il coraggio, e chi ha semplicemente dissentito con l’opinione espressa, senza fare ricorso ad atteggiamenti violenti. «A voi va la mia gratitudine», ha scritto Parrish, «perché avete dimostrato che viviamo in un mondo migliore quando possiamo scambiare idee liberamente, senza paura».

Corriere della Sera, 19 ottobre 2016 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...