Comey (Fbi) «Vi spiego perché ho riaperto le indagini su Hillary»

Il direttore dell’Fbi James Comey è stato travolto dalle critiche dopo aver annunciato con una lettera al Congresso la riapertura delle indagini sulle email di Hillary Clinton. Comey, spiega il Washington Post, ha informato il Congresso per due ragioni: il dovere nei confronti dei parlamentari americani e il timore che i media potessero parlare di insabbiamento. «Non informiamo normalmente il Congresso sulle indagini in corso, ma in questo caso pensavo che, non lo avessimo fatto, sarebbe stato fuorviante per il popolo americano», ha scritto il direttore dell’agenzia governativa in un memo interno — nel quale racconta ai dipendenti del Federal Bureau i motivi che lo hanno indotto a riaprire le indagini —, lasciando intendere di non aver avuto scelta e di sapere che la sua decisione sarebbe stata controversa. Le critiche maggiori sono arrivate proprio da Hillary Clinton e dai suoi sostenitori, secondo i quali Comey starebbe influenzando il risultato delle elezioni, fornendo poche informazioni e permettendo di conseguenza al partito repubblicano di sfruttare politicamente l’indagine a 11 giorni dal voto. E Newsweek invita a non farsi fuorviare dalle teorie complottiste: «La verità è molto meno esplosiva», la scoperta delle nuove email «non esiste alcuna prova che Hillary abbia fatto qualcosa di illegale». E non ci sono «prove legali che hanno spinto l’Fbi a riaprire le indagini, perché in realtà quell’inchiesta non è mai stata chiusa; dunque è normale per le forze dell’ordine scoprire nuove informazioni che vanno esaminate».

Corriere della Sera, 30 ottobre 2016 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...