Così Boulder è diventata un hub delle startup gastronomiche

Boulder ha sempre avuto un’ottima reputazione fra i foodie americani, ma ora la cittadina del Colorado è diventata il principale hub per le startup gastronomiche che vogliono sfidare la vecchia guardia del settore. Ad attrarle alle pendici delle Rocky Mountains è il microclima che si è creato in città, fra negozianti e ristoratori che premiano innovazione e sperimentazione e investitori che immettono un fiume di denaro in continua crescita: negli ultimi quattro anni New York e la Silicon Valley hanno continuato a ricevere la maggior parte dei finanziamenti nel settore — rispettivamente 315 e 616 milioni di dollari, finiti per lo più nelle casse di poche aziende — ma nello stesso periodo Boulder, che ha appena 100 mila abitanti, è arrivata a 76 milioni, diluiti però fra decine di società che producono di tutto, dai cereali senza glutine ai drink probiotici. Parlando al New York Times, alcuni dei fondatori delle startup gastronomiche cittadine hanno svelato anche uno dei segreti della città: un aiuto fondamentale arriva infatti da Naturally Boulder, un organizzazione che sostiene da oltre dieci anni gli imprenditori che investono in prodotti naturali, offrendo lezioni e seminari in materia, come ad esempio «Dettagli del perfetto packaging», e serate di networking mensili che attirano oltre 200 persone. E perdersi una serata non è un problema, nota il Times: non è raro che si finisca a fare networking in fila da Whole Foods.

Corriere della Sera, 6 febbraio 2017 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...