I democratici Usa e la rivincita dei giovani britannici con Corbyn

I giovani americani e britannici hanno qualcosa in comune: vivono una realtà politica che non amano. Negli Stati Uniti, gli elettori sotto i trent’anni avevano preferito di gran lunga (quasi il 20 per cento) Hillary Clinton a Trump, ritrovandosi però con quest’ultimo presidente. In Gran Bretagna, qualche mese prima, la stessa fascia di età aveva respinto in modo convinto la Brexit, svegliandosi la mattina successiva fuori dall’Europa. «Ora sembra tuttavia che i giovani britannici si siano presi una rivincita» impedendo a Theresa May di raggiungere come previsto la maggioranza in parlamento, scrive David Leonhardt sul New York Times. Secondo i primi dati, parte di questa sorpresa è dovuta all’aumento dell’affluenza fra i giovani (leggi l’articolo sul Corriere, sfiorando l’icona blu), che hanno sostenuto in massa il leader laburista Jeremy Corbyn. «Se così fosse, sarebbe una lezione da imparare per il partito democratico americano», scrive Leonhardt. Riuscissero infatti i democratici di Hillary a trasformare la rabbia dei giovani in una maggiore affluenza, otterrebbero grandi risultati: alle ultime elezioni, per esempio, solo il 49% dei millennial si è recato alle urne, contro il 69% dei baby boomer (questi ultimi, negli Stati Uniti quanto in Gran Bretagna, si sono schierati largamente con il fronte conservatore). Forse, prosegue l’editorialista del New York Times, i democratici dovrebbero usare lo stesso populismo sfacciato di Corbyn, ricordandosi però di non «esagerare i risultati britannici»: i conservatori hanno ancora un numero maggiore di seggi in parlamento, e Corbyn resta un politico complesso. Al punto che il partito democratico americano «dovrebbe schivare alcuni punti del suo programma».

Corriere della Sera, 9 giugno 2017 (rassegna stampa)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Corriere della Sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...