Image-1Tiziano Terzani sognava di fare il giornalista a tempo pieno, quando a 28 anni venne invitato da una fondazione newyorkese a passare due anni negli Stati Uniti, per conoscere un Paese verso cui nutriva dei “sospetti”. Arriva nel 1967, e trova un’America in fiamme: proteste contro il Vietnam, rivolte nei ghetti e nei campus, omicidi politici. In questo volume sono raccolte gran parte delle sue 80 corrispondenze per la rivista di Ferruccio Parri, L’Astrolabio, introdotte dalla moglie Angela, che ripercorre quei mesi a contatto con hippie, intellettuali e con la pancia di un Paese in crisi di nervi.

Sette, 27 settembre 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...