Qualche matrimonio e un funerale potrebbero aver trasformato il Covid-19 in una piaga di dimensioni bibliche per gli ebrei ortodossi di New York. «Il coronavirus ha colpito la comunità nell’area di New York con forza devastante, uccidendo influenti leader religiosi e distruggendo famiglie con un tasso che supera quello di qualsiasi altro gruppo etnico e religioso», scriveva nei giorni scorsi il New York Times, spiegando che nella sola area di New York le vittime sarebbero oltre 700 fra gli ortodossi.

Secondo i leader della comunità, a rendere i quartieri hasidici più vulnerabili sarebbero una serie di fattori sociali, fra cui un alto livello di povertà, la lenta reazione di influenti leader religiosi e la natura insulare della stessa società. E, ovviamente, le cerimonie religiose che non si sono fermate davanti al virus, e che hanno costretto le autorità newyorkesi ad intervenire ripetutamente per disperdere matrimoni e funerali.

L’ultimo caso risale a ieri: il funerale di un popolare rabbino di Williamsburg morto di Covid-19 ha richiamato centinaia di persone in strada. Il sindaco Bill de Blasio ha provveduto personalmente, insieme alla polizia, a disperdere la folla, poi ha definito la violazione delle norme di distanziamento sociale «assolutamente inaccettabile», da parte della comunità ortodossa e di tutte le altre comunità. «Ho dato mandato alla polizia di denunciare o arrestare tutti coloro che si radunano in grandi gruppi: dobbiamo fermare il virus e salvare vite», ha scritto il sindaco su Twitter, facendo però infuriare i leader ortodossi.

«Prendersela con la comunità è offensivo, è uno stereotipo e invita all’antisemitismo», ha risposto via Twitter Chaim Deutsch, consigliere comunale che rappresenta un’area di Brooklyn con un’ampia popolazione di ebrei ortodossi. «Ogni quartiere ha persone che non si attengono alle regole».

Corriere della Sera, 29 aprile 2020 (Newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...