Quella che negli Stati Uniti comincia ufficialmente oggi sarà per i giovani americani «l’estate del nulla», scrive il Washington Post: niente stage, niente lavoretti stagionali, niente campi estivi né viaggi che ogni anno servono ad arricchire i curriculum, a mettere da parte qualche soldo in vista dei mesi di studio o anche solo a tenersi occupati in vista del ritorno sui banchi. «Per milioni di studenti, gli stage – e i lavori estivi – sono un trampolino verso il lavoro a tempo pieno, una fonte di reddito vitale e a volte un requisito per laurearsi», spiega il New York Times. Invece quest’anno le internship sono state quasi tutte cancellate o nel migliore dei casi posticipate, quelle che restano si consumano su Zoom senza i benefici di affrontare un ufficio per la prima volta, e «trovare un lavoro retribuito – scrive il Post – sarà più difficile che essere ammessi a Harvard».

L’epidemia ha prosciugato infatti – in tutti gli Stati Uniti e quasi in ogni settore – le opportunità su cui ogni estate contano gli studenti di liceo e dei college, scrive il Wall Street Journal, notando che ad aprile la disoccupazione per gli adolescenti fra i 16 e i 19 anni ha toccato il 32%: un livello che non si vedeva almeno dal 1948 e che è destinato a crescere a giugno e luglio, quando le scuole saranno chiuse ma trovare un lavoro – come commesso, cameriere, bagnino o caddy sui campi da golf – sarà decisamente più complicato del solito.

Alcuni datori di lavoro non riapriranno più, altri non sanno quando potranno farlo, altri ancora dovranno limitare gli ingressi e le assunzioni stagionali per mantenere il distanziamento, non più sociale, ma fisico. «Senza la possibilità di guadagnare qualche soldo in estate», afferma il Journal, i giovani lavoratori non perdono solo la possibilità di costruirsi una carriera, ma anche quella «di guadagnare migliaia di dollari che sarebbero serviti ad aiutare le famiglie, o a pagare le rette universitarie». L’estate sarà del nulla, insomma, ma non così le sue conseguenze.

Corriere della Sera, 25 maggio 2020 (Newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...