«Pensavo che non mi sarei ammalato di Covid-19 se avessi preso le giuste precauzioni. Ora invece ho il Covid-19». Comincia così l’articolo di Roger Cohen, 65 anni, storico corrispondente estero ed editorialista del New York Times che racconta di essere stato contagiato in un bar di Parigi, mente guardava una partita di calcio. Tutto è cominciato con un pizzico in gola, il 27 agosto, e con qualche colpo di tosse: il giorno dopo aveva brividi e vampate di calore, la febbre a 38, la mente in un vortice. «Eccola qua: questa è la peste che ha fermato il mondo», ricorda di aver pensato, «più curioso che spaventato». Dopo un primo periodo di «segregazione» nella sua casa di Brooklyn, aveva infatti ricominciato a viaggiare. «I miei ricordi più forti avevano una parte di rischio: se ti arrendi alla paura hai finito di esistere. Ora, invece, un nemico invisibile pretende prudenza», riflette, chiuso in un appartamento in affitto a Parigi. «Questo virus è dannatamente serio, eppure gli piace giocare: prima ti lascia un po’ di sollievo, che ti spinge a fare qualche attività, poi ti distrugge con una bastonata». E così racconta il principio della malattia, il dolore del tampone, l’attesa dei risultati, la certezza di avere molte più possibilità di sopravvivere rispetto a un oppositore russo. Nel limbo dell’isolamento, Cohen si è ritrovato a riflettere sulla salute e sulla politica, seguendo le orme de La peste di Albert Camus. «Sosteneva che la peste non se ne è mai andata: aspetta di sfruttare la stupidità», conclude Cohen, pensando agli abitanti di Orano che ignorano l’epidemia. «Non è così che dobbiamo combattere la peste nell’era di Trump».

Corriere della Sera, 8 settembre 2020 (pag 9)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...