I democratici speravano di recuperare la maggioranza al Senato dopo sei anni, ma i repubblicani hanno respinto senza troppa fatica gli attacchi in Iowa, South Carolina, Kansas, Texas e Montana, oltre a riconquistare in Alabama il seggio di Doug Jones, sconfitto dal coach di football Tommy Tuberville. In ballo restano ancora 6 seggi, fra cui i due della Georgia che dovrebbero andare entrambi al ballottaggio. Soltanto due seggi, per ora, si sono tinti di blu:

  • in Colorado, dove il popolare ex sindaco di Denver ed ex governatore democratico John Hickenlooper ha battuto il senatore in carica Cory Gardner;
  • in Arizona, dove l’astronauta Mark Kelly – marito dell’ex deputata Gabby Giffords, che rimase gravemente ferita in un attentato nel 2011 – ha conquistato il seggio che fu di John McCain. Sconfiggendo Martha McSally, che aveva sostituito proprio il leggendario senatore scomparso nel 2018, Kelly ha regalato ai democratici anche il secondo seggio dell’Arizona: non succedeva dagli anni Cinquanta.

Niente da segnalare, invece, fra i banchi della Camera: per ora ha tenuto la maggioranza democratica, che è stata intaccata ma era comunque ampia. Mentre lo spoglio continua, i repubblicani hanno conquistato due seggi in Florida e uno in South Carolina che i democratici erano certi di difendere e, soprattutto, ne hanno strappato uno nello Stato di New York e uno in Pennsylvania.

Corriere della Sera, 4 novembre 2020 (newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...