Mentre le autorità scientifiche e sanitarie americane chiedevano ai cittadini di indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale, l’amministrazione Trump puntava in gran segreto sull’immunità di gregge. «Non c’è altro modo, e la otteniamo soltanto lasciando che le persone non ad alto rischio si espongano al virus. Punto», scriveva il 4 luglio il consigliere scientifico Paul Alexander — professore part time in un’università canadese — al suo capo, l’aiuto segretario alla Salute Michael Caputo, e ad altri alti funzionari del dipartimento. «Neonati, bambini, adolescenti, ragazzi, giovani adulti e persone di mezza età in salute non corrono rischi: usiamoli per sviluppare l’immunità di gregge, facciamoli infettare».

A rendere pubbliche le email di Alexander è stato ieri James Clyburn, deputato della South Carolina che presiede la commissione sul coronavirus. I funzionari dell’amministrazione, a cominciare dal segretario alla Salute Alex Azar, negavano che questa fosse la strategia, mentre Alexander attaccava in pubblico gli scienziati — di Fauci disse: «Ma perché non se ne sta zitto?» — e in privato spingeva, attraverso decine di email, affinché si perseguisse l’immunità di gregge. «Se ci sono più casi fra i giovani, chi se ne importa? L’importante è proteggere gli anziani e le case di cura, e andare avanti con la vita. Che ci importa se facciamo più test e abbiamo più contagiati?», sosteneva in una mail a inizio luglio.

«Alexander difendeva Trump dagli scienziati. Accusava la vicedirettrice del Cdc di mentire quando affermava che la pandemia stava peggiorando», scrive la professoressa Heather Cox Richardson nella sua newsletter Letters from an American. «L’idea che i giovani non fossero messi in pericolo dal virus, però, era falsa: oggi un articolo del Journal of American Medical Association spiega che i giovani stanno soffrendo terribilmente: da marzo a luglio ci sono stati quasi 12 mila morti in più delle attese nella fascia fra i 25 e i 44 anni».

Corriere della Sera, 17 dicembre 2020 (newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...