George P. Bush ha annunciato mercoledì la sua candidatura ad attorney general del Texas, il ministro di Giustizia dello Stato che sarà eletto nel 2022. Non è un caso di omonimia con «quei Bush»: George P., 45 anni, attualmente commissario del Texas General Land office, l’agenzia che si occupa dei terreni federali e dei diritti minerari, è il figlio dell’ex governatore della Florida Jeb, suo zio è il 43esimo presidente George W. e il nonno era il 41esimo George H.W. Sangue blu del partito repubblicano, insomma, ma del vecchio establishment, quello scardinato da Donald Trump: e così, per farsi eleggere, George P. ha pensato bene di rinnegare la famiglia.

Sui suoi gadget elettorali, George P. ha fatto infatti stampare una sagoma di Trump che gli stringe la mano, accompagnata da una citazione dell’ex presidente: «È l’unico Bush a cui piaccio, l’unico che ci ha visto giusto». A differenza del resto dei Bush — che molto apertamente ha fatto campagna contro l’ex presidente e che ha ammesso, più o meno in blocco, di non averlo votato — l’ambizioso George P. aveva concesso il suo endorsement al nemico di famiglia, l’uomo che in questi anni ha riempito di insulti i suoi genitori, gli zii e i nonni, ma che lui ha definito «l’unica cosa che divide l’America e il socialismo».

Ora, per vincere, George P. ha bisogno che Trump ricambi il favore e che offra il suo endorsement alle primarie repubblicane, durante le quali sfiderà l’attorney general in carica Ken Paxton. Quella di George P. è solo una storiella, politica e familiare, ma che ci dice tanto sul futuro prossimo del partito repubblicano.

Corriere della Sera, 4 giugno 2021 (newsletter AmericaCina)

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...