Quattro brevissime storie che hanno gli animali protagonisti, dalle Montagne Rocciose alla Nuova Zelanda (passando per un orso di Leonardo da Vinci).

  • La donna uccisa da un orso in Montana. Era in tenda, di notte, al momento dell’attacco. I ranger stanno cercando il grizzly per sopprimerlo. Casi del genere sono abbastanza rari, ma gli incidenti stanno aumentando nello Stato delle Montagne Rocciose: l’ultima vittima a ottobre a Yellowstone. Da quando il parco è stato creato, nel 1872, solo 8 persone sono state uccise dagli orsi.
  • All’asta «testa d’orso» di Leonardo. Il disegno (7×7 cm) ha oltre 500 anni – risale al 1480 circa – ed è uno dei pochi schizzi di Leonardo ancora in mani private: potrebbe essere venduto oggi a Londra per 12 milioni di sterline, battendo il record per un disegno del maestro.
  • La strage dei lupi del Wisconsin. Circa un terzo dei lupi grigi del Wisconsin sono stati uccisi nel giro di pochi mesi, dopo che il governo federale ha eliminato le leggi che li proteggevano: le cause principali sono bracconaggio e una singola caccia che è andata ben oltre le quote stabilite, scrive il Guardian.
  • Il pastore condannato per maltrattamenti alle pecore. Il neozelandese Bevan Scott Tait è stato condannato a 9 mesi di arresti domiciliari e 150 ore di lavori comunitari grazie all’Animal Welfare Act: nel 2019 gli ispettori avevano trovato le sue pecore tremendamente malnutrite e malate, tanto che 226 erano state abbattute, e altre date in adozione. La difesa ha sostenuto che il pastore soffrisse di depressione e che non avesse ricevuto aiuto.

Corriere della Sera, 8 luglio 2021 (newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...