A Tampa, Florida, è cominciato nel weekend il meeting dei giovani studenti conservatori di Turning Point Usa, a cui voleva partecipare anche Brandi Love, nota pornostar conservatrice che scrive sul sito The Federalist e che aveva acquistato un biglietto Vip. Alcuni nazionalisti bianchi hanno accolto con curiosità la sua presenza, documentata ampiamente sui social media, i conservatori tradizionali si sono invece ribellati sostenendo che la sua partecipazione fosse un pericolo per i ragazzini presenti all’evento.

Alla fine la Tp Usa l’ha espulsa: invito cancellato, biglietto rimborsato, richiesta di non presentarsi lo stesso pena la squalifica a vita dall’evento. Della sua presenza resta ora solo un dibattito, rovente: doveva il movimento conservatore accogliere Brandi Love, oppure no? Secondo lei, la risposta è semplice: «Parlano di censura, libertà, inclusività e poi mi cacciano», ha scritto su Twitter. «Il partito repubblicano è rotto».

Corriere della Sera, 21 luglio 2021 (newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...