Un grande incendio è scoppiato ieri a sud di Mosca. Il tetto di un edificio industriale di via Kotlyakovskaya ha preso fuoco ed è crollato, ufficialmente senza causare vittime: le fiamme si sono estese per un’area di oltre 300 metri quadrati, una densa nube nera si è alzata nel cielo della capitale russa. Secondo l’emittente Nexta, l’edificio ospitava soltanto un deposito di mobili, ma l’episodio ha attirato l’attenzione a causa della fitta serie di misteriosi incendi che si ripetono da tempo in Russia. Solo una settimana fa, ad esempio, se ne era sviluppato uno di piccole dimensioni all’Istituto centrale di aeroidrodinamica Zhukovsky, nella regione di Mosca: nulla di grave, ma era il sesto a colpire un luogo di importanza strategica. In precedenza ne era scoppiato un altro al polo industriale di Korolyov, alle porte di Mosca, mentre due avevano colpito a distanza di poco tempo l’Istituto di ricerca per la difesa aerospaziale di Tver, il più danneggiato.

Corriere della Sera, 28 maggio 2022 (pag 2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...