A partire da novembre 2017, Stephen Miller e Katie Waldman si erano parlati più volte al telefono, ma non si erano mai incontrati: lei era portavoce del Dipartimento per la sicurezza del territorio, lui consigliere di Donald Trump nonché responsabile delle politiche sull’immigrazione. Si sono conosciuti la primavera successiva grazie ad amici comuni e domenica si sono sposati al Trump International Hotel di Washington confermando un trend piuttosto diffuso in questa amministrazione così diffidente verso l’esterno: in una capitale politicizzata e liberal, per i giovani collaboratori di questa Casa Bianca è molto difficile trovare l’amore fuori dal bunker trumpiano.

Così la soluzione è guardare all’interno. Oltre a Miller, 34 anni, e Waldman, 28, da un anno portavoce di Mike Pence, le coppie sono parecchie: la portavoce della Casa Bianca Stephanie Grisham è fidanzata con il direttore dell’advance office Max Miller; l’assistente del presidente Nick Luna con quella di Jared Kushner, Cassidy Dumbauld; il nipote del vicepresidente, John Pence, ha sposato l’assistente Giovanna Coia, cugina di Kellyanne Conway; i due assistenti della Casa Bianca Zach Bauer e Meghan Patenaude si sono sposati a novembre sempre al Trump Hotel.

E quando c’era Obama? Anche i giovani collaboratori di Obama, nota il New York Times, avevano un’attività intensa, ma non si limitavano a cercare fra i colleghi. La Casa Bianca di Trump, invece, ha scelto di essere isolata, e questo si riflette anche nella vita sentimentale dei dipendenti. Un contributo, però, lo ha dato anche la tecnologia. In tempi di polarizzazione assoluta, infatti, le app di dating hanno inserito un nuovo filtro: le preferenze politiche, che limitano – e non poco – le relazioni bipartisan. Anche per questo sono nati siti rivolti ai repubblicani single, a cominciare dall’app DonaldDaters: per iscriversi, però, bisogna credere «nel matrimonio tradizionale fra un uomo e una donna, come lo ha definito Dio nella Bibbia».

Corriere della Sera, 18 febbraio 2020 (Newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...