L’ex sindaco newyorkese Michael Bloomberg ha tentato, da outsider, un’Opa ostile sul partito, basata sull’assenza di un forte candidato moderato che contrastasse Bernie Sanders. Ha investito mezzo miliardo di dollari in spot pubblicitari, inondando gli Stati che assegnano più delegati e saturando il mercato in quelli più piccoli. La sua scommessa, però, potrebbe – dovrebbe, a guardare i sondaggi – esaurirsi tutta in una notte. Ecco come ha speso mezzo miliardo per «comprarsi» la Casa Bianca.

(Massimo Gaggi) Sia Michael Bloomberg che Elizabeth Warren visti negli ultimi comizi in Texas, rispettivamente a San Antonio e Houston, sono apparsi pesci fuor d’acqua.

Sabato sera in un parco davanti a migliaia di fan che vogliono disperatamente credere in lei, la senatrice del Massachusetts, introdotta da politici locali abili nel creare un’atmosfera entusiasta, ha gelato subito tutti con l’onesta ammissione di una nuova sconfitta in South Carolina e la confessione di essere delusa dai risultati delle prime consultazioni elettorali, anche se desiderosa di riscatto oggi. E poi tante buone idee messe in fila, programmi spiegati con lucidità, ma senza dare la sensazione di essere in grado di prendere per le corna il «toro scatenato» Donald Trump.

Ancora più sofferente la performance di Bloomberg: in un hangar di una base militare dismessa cerca di conquistare l’elettorato ispanico facendosi precedere da una banda musicale mariachi e allestendo un bar che serve gratuitamente vino, superalcolici e un sapiente mix di birre americane e messicane. Poi cerca di spiegare che lui è uno più bravo con i fatti che con le parole. Il momento più difficile: il bagno di folla finale. Bloomberg viene sospinto attorno al palco a stringere mani e a fare selfie. Cerca di guadagnare l’uscita, ma il team della sua campagna gli impone altri due giri. Nuova raffica di selfie che Mike accetta rassegnato, con un sorriso di circostanza stampato in faccia. Sarebbe durissima andare avanti così per mesi.

Corriere della Sera, 3 marzo 2020 (Newsletter AmericaCina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...